Homepage > Guide

 

Come distinguere le batterie

Quali sono le informazioni che, a scatola chiusa, permettono di poter distinguere una batteria dall'elevata autonomia da una con un'autonomia pi¨ modesta? Due sono gli elementi che consentono di fornire un'indicazione di massima: il numero di celle che compongono la batteria e la sua capacitÓ nominale.

E' bene precisare fin da subito che questi elementi non consentono, a priori, di stabilire la durata effettiva in minuti di una batteria rispetto ad un'altra, ma permettono semplicemente di determinare, a paritÓ di notebook considerato, quale batteria sia in grado di offrire la maggiore autonomia operativa.

Una batteria per notebook non Ŕ altro che un insieme singoli elementi ciascuno in grado di generare energia elettrochimica. Ciascuno di questi elementi viene definito "cella": pi¨ Ŕ elevato il numero di celle che compone la batteria, maggiore sarÓ l'energia complessiva che essa Ŕ in grado di erogare.


Seconda riga, da sinistra verso destra: tensione nominale, capacitÓ nominale ed energia nominale

Per un'indicazione pi¨ precisa bisogna per˛ ricorrere al dato che indica la capacitÓ nominale della batteria, che viene espressa in milliampere/ora (mAh). Senza scendere in tecnicismi, Ŕ sufficiente tenere presente che ad un valore maggiore di mAh corrisponde una pi¨ elevata capacitÓ della batteria e, di conseguenza, una maggiore autonomia operativa, a paritÓ di notebook sul quale la batteria sarÓ utilizzata. E' infatti bene tenere presente che batterie dalla stessa capacitÓ potrebbero avere autonomie ben differenti su notebook dalle differenti caratteristiche.

Potrebbe capitare, talvolta, che l'etichetta della batteria non rechi il valore di mAh, ma solamente l'energia espressa in wattora (Wh) e la tensione nominale, espressa in volt (V). Per poter risalire al valore di mAh Ŕ sufficiente dividere i Wh per i Volt e quindi moltiplicare per 1000.

Bisogna prestare attenzione al fatto che non esiste una correlazione diretta tra numero di celle e capacitÓ in mAh della batteria: batterie a 6 celle, giusto a titolo di esempio, potrebbero avere una capacitÓ nominale di 6600mAh, 7900mAh o, ancora, 8800mAh.

Inoltre Ŕ bene tenere presente che al crescere del numero di celle che compongono una batteria, crescono parimenti ingombri e peso: Ŕ pertanto opportuno valutare con attenzione quali siano tutte le reali esigenze che ci troveremo a dover soddisfare, onde evitare di ritrovarci con una batteria dall'elevata autonomia, ma con qualche problema di trasporto in pi¨.